Matteo Mannucci
Dottore in Discipline Psicosociali, Dottore in Informatica Umanistica, Facilitatore in Mindfulness (ric. IPHM), Conoscitore in psicosomatica
Vai alla Homepage
Tempo per la lettura: 3 minuti
Come apprendere in modo significativo

Nel 1977 Joseph Novak (accademico statunitense) pubblicò un volume intitolato “A theory of education” dove faceva riferimento ad una particolare forma di apprendimento chiamato “apprendimento significativo” che univa tre fondamentali componenti legati all’atto dell’apprendere:

  • il pensiero
  • le emozioni
  • l’azione

L’apprendimento significativo, rispetto all’apprendimento meccanico-ripetitivo, permette di fissare le conoscenze per essere utilizzate in modo creativo come problem solving nelle innumerevoli occasioni della vita.

L’apprendimento significativo è una forma di empowerment

In primo luogo l’apprendimento significativo ha come base le conoscenze pregresse del discente, fondamentale punto di partenza dal quale costruire nuove forme di conoscenza basate, non sulla quantità di concetti, ma sopratutto sui legami che si generano tra i concetti.
In secondo luogo, per avviare il processo di apprendimento significativo, il docente deve poter valutare le conoscenze del discente, uno strumento molto utile a questo tipo di attività sono le mappe concettuali.

Le mappe concettuali come valutazione della conoscenza

Una mappa concettuale è una rappresentazione grafica della conoscenza relativa a uno o più argomenti. I nodi della mappa identificano i concetti, mentre le linee rappresentano le interazioni, i principi, che pongono in interazione i nodi (concetti) della rete.

Esempio di una mappa concettuale

Esempio di una mappa concettuale

Un buon strumento per creare mappe concettuali è CmapTools.

I 6 principi fondamentali dell’apprendimento significativo

Novak individuò 6 principi fondamentali all’apprendimento significativo:

  • la motivazione del discente ad apprendere
  • il docente deve tenere in considerazione le conoscenze pregresse del discente
  • la strutturazione della conoscenza da parte del docente
  • l’empatia tra docente e discente
  • lo sviluppo della riflessività
  • la possibilità di valutazione dei progressi

Possiamo immaginare l’apprendimento come un continuum che va dall’apprendimento ripetitivo e meccanico, verso uno di tipo significativo. Rispetto all’apprendimento meccanico, l’apprendimento significativo mette in luce gli aspetti legati alla strutturazione delle conoscenza e all’aspetto emotivo che coinvolge il discente e lo spinge ad apprendere.

Cos’è la conoscenza?

La conoscenza non è data dal numero di concetti, ma dalla quantità e qualità dei legami trai concetti.

Un concetto è uno schema, una struttura cognitiva che l’essere umano impara ad estrarre dalla similarità di oggetti e eventi che si ripetono nell’accadere dei fenomeni. Ogni concetto ha un’etichetta; es: sedia.
Il concetto è costituito da una testimonianza oppure da un simbolo/rappresentazione di un oggetto o un evento.
All’interno della conoscenza i concetti sono collegati dai principi che ne rappresentano i legami.
La proposizione invece è l’unità minima della conoscenza costituita da concetti tenuti insieme da parole legame.
Il concetto rappresenta un fatto, mentre l’artefatto è la testimonianza del passaggio di una forma di conoscenza umana che ha prodotto un resto.

L’uomo che vide l’infinito

È un film del 2015 che tocca i temi dell’apprendimento significativo. Il film racconta la vera storia di Srinivasa Ramanujan (matematico indiano) che riuscì a diventare docente di matematica a Cambridge, nonché membro della Royal Society, proprio grazie alla collaborazione significativa con il suo mentore Godfrey Harold Hardy, docente di matematica del Trinity College di Cambridge.

 

Bibliografia

J. D. Novak, Costruire mappe concettuali, Erikson, 2012.

La tua opinione è per me importante
Pubblicato il
15 Novembre 2020
Ultima modifica
23 Febbraio 2021 - ora: 06:11

Potrebbe interessarti

Pensare l’ansia, senza pensare all’ansia

 In questa puntata vediamo insieme come imparare a pensare l’ansia senza demonizzarla, vedendola...

Meditazione guidata: in quale livello ti trovi?

 In questa meditazione impareremo insieme a eseguire un controllo del nostro stadio meditativo...

Meditazione guidata per stabilizzare la mente

 In questo esercizio di meditazione impareremo insieme a stabilizzare la mente aumentando il...