Matteo Mannucci
Dottore in Discipline Psicosociali, Dottore in Informatica Umanistica, Facilitatore in Mindfulness (ric. IPHM), Conoscitore in psicosomatica
Vai alla Homepage

Distrazione

La distrazione è un’interruzione dell’attenzione per l’azione di altri stimoli estranei all’attività in corso. […] Sembra che in condizioni di distrazione non diminuisca la ricettività inconscia degli stimoli, come già aveva indicato Pierre Janet, secondo il quale i suggerimenti inviati in stato di distrazione spesso si rivelano più efficaci di quelli enunciati in modo esplicito dopo aver richiamato l’attenzione.

U. Galimberti, Nuovo Dizionario di Psicologia, Feltrinelli, 2018, p. 147.

Pensare l’ansia, senza pensare all’ansia

 In questa puntata vediamo insieme come imparare a pensare l’ansia senza demonizzarla, vedendola per quello che è davvero, cosa nasconde, quale significato ci...

Meditazione guidata: in quale livello ti trovi?

 In questa meditazione impareremo insieme a eseguire un controllo del nostro stadio meditativo per scoprire in quale livello del sentiero dello Shamata ci...

Meditazione guidata per stabilizzare la mente

 In questo esercizio di meditazione impareremo insieme a stabilizzare la mente aumentando il potere dell’attenzione e della concentrazione praticando le tecniche di Shamata...

Pillola di psicologia cognitiva
drew-beamer-3SIXZisims4-unsplash(1)

L’attenzione

Cos’è l’attenzione? L’attenzione è la capacità della mente di scegliere un oggetto (stimolo) sul quale convogliare la propria concentrazione. Esistono tre tipologie di attenzione:...